Ultimi giorni di presidenza del Rotary di Asti per Marco Stobbione, che martedì prossimo passerà le consegne a Rossella Maggiora che reggerà le sorti del Club per l’anno rotariano 2021-22.

Prima di chiudere il suo mandato Stobbione ha compiuto due atti importanti nella vita di Club. Il primo è stato l’ingresso di due nuovi soci: Chiara Cerrato, Insegnate, Referente di Educazione Civica, membro dello staff del dirigente scolastico dell’Istituto Artom e componente della Commissione Pari Opportunità della Regione Piemonte, Fulvio Bursa Medico veterinario Dirigente dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte Liguria e Valle d’Aosta ad Asti. Con l’ingresso di Brusa e Cerrato, sono stati 8 i nuovi soci nel corso degli ultimi dodici mesi e che portano così a 89 il numero degli iscritti al Club astigiano (86 effettivi e 3 onorari), che nel corso di quest’anno rotariano ha festeggiato i suoi settant’anni di vita, riassunti in un libro edito dal R.C. Asti.

Come secondo atto conclusivo Stobbione ha presentato i service che il suo Direttivo, formato da Vincenzo Sorisio Vice Presidente, Alberto Bazzano Prefetto, Giulia Gai Segretario, Giorgio Viel Tesoriere, e dai consiglieri Roberto Briccarello, Luigi Andrea Florio, Maurizio Mela, Elisabetta Moraglio, Carlo Alberto Goria e Rosella Maggiora è riuscito a realizzare nel corso del suo mandato. Un direttivo che ha lavorato molto nonostante il periodo pandemico.

Infatti nel corso dell’anno sono stati effettuati ben 23 service a favore della città di Asti, del suo Ospedale, dell'associazione ASTRO per la protezione delle famiglie fragili, della mensa solidale gestita dalla Suore della Pietà, a quella della Caritas, all’auto ibrida donata alla Croce Verde di Asti, alla “Borsa di Studio” per la giovane stagista del laboratorio di analisi dell’ASL di Asti, al contributo all’ANFFAS di Asti grazie al Calendario 2021 realizzato dal Rotary, ai nuovi cartelli del percorso alfieriano, alla pulizia del monumento di Vittorio Alfieri che inizierà a breve, solo per citarne alcuni.

E con il ringraziamento ai suoi più stretti collaboratori e a tutti i soci rotariani Marco Stobbione si appresta ora al suo ultimo atto, quello della consegna del collare con i nomi dei suoi predecessori al futuro presidente: Rossella Maggiora. La quale al termine del suo mandato la passerà a Luigi Andrea Florio futuro presidente dell’A.R. 2022-23. E’ la ruota rotariana non si ferma, continua il suo cammino e continua a girare…

Nella foto: Marco Stobbione (al centro) con i nuovi soci Fulvio Brusa (il secondo da sinistra) e Chiara Cerrato (la seconda da destra) con i soci presentatori Ferrante Marengo, Maura Dezani e Franco Calcagno.